#INVERNO 2020. GLI ANIME DI VVVVID IN SIMULCAST: EPISODI 5

Le impressioni a caldo della redazione di AnimeBambù su Magia Record, Darwin’s Game e ID: Invaded, tre serie VVVVID in simulcast della stagione invernale 2020. A questo giro, il nostro parere sugli episodi 5.

MAGIA RECORD

Ep. 05 Non c’è nessuna sagoma con cui potresti combaciare tu

Simone: Episodio sopra la media, ma ancora adesso ci chiediamo se questo spin off sia una lunga puntata di Chi l’ha visto? o se nasconda dell’altro. Comunque sia, dopo averne parlato a lungo, compaiono Ui e Mifuyu. O meglio i loro simulacri. Piuttosto inquietante il messaggio che riporta meccanicamente, con un sorriso innaturale, la finta Ui alla sorella: “Se vuoi cambiare il destino, vieni a Kamihama. Qui le maghe possono essere salvate”. Anche Mifuyu, nonostante le credenziali che esibisce, si rivela una copia poco credibile dell’originale. Il finale potrebbe rimescolare le carte in gioco: e se Iroha fosse una strega?

Ugo: Non sembra vero. Si potrebbe gridare al miracolo. Eppure, qualcosa è avvenuto! Finora, Magia Record ci aveva presentato un primo episodio relativamente succoso. E poi, una digressione lunga tre puntate costruite sul nulla. Un nulla pirotecnico e accattivante, certo. Tenuto insieme, sul piano contenutistico, dalla quête di Iroha. Un percorso però del tutto privo di pathos, che rasenta l’espediente narrativo. Ma d’altra parte, come potrebbero (far finta di) girare, altrimenti, gli episodi 2, 3 e 4? Ed ecco, invece, che Ui (o il suo simulacro) appare e poi scompare. Ma ha la funzione provvidenziale di riportarci al nocciolo duro da cui ha preso le mosse la narrazione (e scusate se è poco). Mami rediviva mantiene un approccio conflittuale con l’epigona di Homura. Tuttavia, nonostante gli sforzi della sceneggiatura di crearle un passato oscuro (e probabilmente tragico) Yachiyo finora non ha le carte in regola per diventare un personaggio indimenticabile. E figuriamoci le sue socie. Se non altro, però, le acque sono state finalmente smosse. E come se non bastasse, ecco un’altra bella iniezione di suspense con il cliffhanger di Kaede in preda al panico. E se Magia Record dovesse ancora scoprire il grosso delle sue carte migliori?

Anime di VVVVID in Simulcast 5 - Magia Record

DARWIN’S GAME

Ep. 05 Aquarium

Simone: A grande richiesta, ritorna in campo Shuka. Nonostante le perplessità iniziali su questo personaggio, potenzialmente in grado di dare alla serie un taglio troppo ecchi, devo riconoscere che ne si sentiva la mancanza. È il contraltare dell’introversa Rain, la cui presenza rendeva però Darwin’s Game lento e verboso. Vedere perciò Shuka sfrecciare in aria, senza scappare di fronte ai nemici, è una gioia per gli occhi. Ci voleva proprio, dopo gli eccessi di benevolenza di Kaname e Rain, un giocatore di rango A che non si facesse scrupoli a mirare alla gola.

Ugo: Ma quanto dura, la saga dell’hotel? Difficile trattenere gli sbuffi, al pensiero che l’azione rimanga bloccata sempre nella stessa location. Intanto, si attende con fiducia l’arrivo di Shuka. E subito pensiamo ai nostri eroi destinati ad una resistenza epica asserragliati nell’albergo. O almeno, fino a quando la partner di Kaname non interverrà a ribaltare la situazione. E invece, ecco che Shuka si trasforma in principessa da salvare. Ma come? Siamo così impazienti di vederla alle prese una battaglia campale, e lei si va a cacciare nei guai? Ma non tutto il male viene per nuocere: l’intoppo costringe Kaname ad uscire per strada. Era ora. Ormai i personaggi principali, stando alla sigla di apertura, dovrebbero essere entrati tutti quanti in gioco. Ora servirebbe, un po’ meno di azione e un po’ più di narrazione. Ma forse è chiedere troppo.

Anime di VVVVID in Simulcast 5 - Darwin's Game

ID: INVADED

Ep. 05 Fallen

Simone: Ma che razza di sviluppo è? si chiede Hondoumachi, quasi volesse esprimere il parere del pubblico. Trattandosi di ID: Invaded, si rimane sempre un po’ storditi, anche se la confusione iniziale è minore. La volontà della serie sembra quella di rivelare la trama un poco alla volta e nel frattempo stupirci. A quanto pare, Kazuta bacia Hondoumachi perché ha l’istinto omicida, e i sentimenti d’affetto invertiti. Scopriamo che l’aria del buco in testa delle vittime del becchino può essere rinfrescante o meno. Quando non lo è, è molto grave. Anche il colpo di scena a fine episodio va in questa direzione. Sembra che la preoccupazione degli autori sia quella di tenere sveglio lo spettatore.

Ugo: C’è un destino terribile che legherebbe le esistenze dei serial killer. O forse no. Nell’episodio 5 di ID: Invaded, Hondoumachi ruba la scena a Sakaido, ma si dimostra all’altezza del ruolo. Il mistero del Becchino – perché non si rinvengono le sue particelle mentali sul luogo del delitto? – trova una spiegazione, per quanto leggermente forzata. La serie si sta rivelando come una lingua straniera completamente diversamente dalla nostra. Se pretendi di impararla studiandone a tavolino il lessico e la grammatica, ci impieghi una vita e mezza, e alla fine rinunci. Ma se ti abitui a sentirla parlare sul posto, finisci a poco a poco per capirla. Sarà indicato un rewatch primaverile, dopo l’ultima puntata in simulcast.

Anime di VVVVID in Simulcast 5 - ID Invaded

ANIME DI VVVVID IN SIMULCAST: INVERNO 2020
1-2 3 4 5 6
7 8 9 10 11-12-13

Redazione

A cura dello staff di Animebambu.it

SuperWebTricks Loading...