ANO NATSU DE MATTERU

Titolo ANO NATSU DE MATTERU
Titolo originale あの夏で待ってる Ano Natsu de Matteru (lett. “Aspettando in quell’estate”)
Genere Commedia, Scolastico, Sentimentale, Fantascienza
Durata 12 episodi (24 min.) + 1 OAV (27 min.)
Anno 2012 (it. inedito)
Regia Tatsuyuki Nagai
Soggetto I*Chi*Ka
Sceneggiatura Yousuke Kuroda
Character design Taraku Uon (orig.), Masayoshi Tanaka
Musiche I’ve, Maiko Iuchi
Una produzione J.C.Staff
In breve Kaito e i suoi amici hanno intenzione di girare un film durante le vacanze estive. Con l’arrivo di Ichika, una nuova studentessa trasferita, si risolve il problema dell’attrice protagonista. Ma la troupe non immagina di certo che Ichika sia un’aliena scesa sul nostro pianeta per qualche misterioso motivo…
Ano Natsu de Matteru - Kai e la senpaiKaito Kirishima, 15 anni, sembra di primo acchito il solito nerd. Ma l’inseparabile cimelio ereditato dal padre (ossia, la sua videocamera 8mm) lo rende di più, casomai, un hipster. E in effetti, il suo sogno è di girare un film amatoriale insieme al suo gruppo di amici (e compagni di classe). Arriva la lunga pausa delle vacanze estive: quale occasione migliore, per esprimere le sue doti di regista?

Ma l’estate porta con sé anche novità inaspettate. Tipo Ichika, una studentessa trasferita – così, giusto per risparmiarci qualche cliché – con un segreto da proteggere. Sì, perché la ragazza, in realtà, è un’aliena. Tanto per cambiare, i genitori di Kaito non ci sono (no, non per ragioni professionali: sfortunatamente, sono defunti). E la sorella maggiore del nostro eroe passerà l’estate lontano da casa (lei sì, invece, per lavoro). Secondo voi, dove alloggerà la bella Ichika, durante la sua permanenza sulla Terra?

Ovviamente, Kaito perderà subito la testa per la fanciulla proveniente dallo Spazio. Scatenando così la prevedibile gelosia dell’amica Kanna, da sempre infatuata di lui. E da sempre del tutto ignara dei sentimenti che Tetsuro – il belloccio del gruppo – nutre nei suoi confronti. Quest’ultimo finge ostinatamente di non accorgersi della tremenda cotta di Mio (la migliore amica di Kanna) per lui… Che pasticcio! Una concatenazione di amori a senso unico, peggio di Nagi no Asukara!

Spesso, chi si affaccia ad Ano Natsu de Matteru procede sulla scia della fiducia accordata a Tatsuyuki Nagai (Toradora!, AnoHana). Ma questa volta non c’è alle spalle uno script firmato da Mari Okada. Se vi siete appassionati alle vicende di Ryuji e Taiga e avete pianto per la triste sorte di Menma, probabilmente a questo giro rimarrete delusi.

Il concept della ragazza proveniente da un altro mondo che cambia per sempre la vita del protagonista maschile è risaputo fin dalla nostra infanzia (e non siamo più – ahimè – tanto giovani). Ma il problema non è il ripescaggio dal fondo dell’armadio di un impianto narrativo ormai sfruttato all’inverosimile, quanto piuttosto il suo sviluppo. Ano Natsu de Matteru pare risolversi in un collage di luoghi comuni messi passivamente in fila l’uno dietro l’altro da una sceneggiatura nata stanca.

Ma si trattasse solo di questo, potremmo pure sorvolare. I guai seri nascono con l’impiego a dir poco grottesco della componente fantascientifica. Però qui si rischia di scivolare nello spoiler: arrivate anche voi alla fine del dodicesimo episodio, e ricavatene liberamente le vostre conclusioni.

Punti di forza Leggero e scorrevole: forse perché alcuni stereotipi sono così radicati da suscitare ormai il nostro affetto. Ben curata la background art. 
Punti di debolezza Finale fintamente toccante e veramente trash. Chara piuttosto anonimo: i personaggi sono graficamente (e psicologicamente) dimenticabilissimi.
Visione del mondo

Ho sentito dire che le persone vanno in paradiso, quando muoiono. Ma non penso sia vero. Sono sicuro che le persone morte si spostino nel cuore di qualcun altro. Continuano a vivere come ricordi. Ma anche questi ricordi potrebbero, alla fin fine, sparire. Ecco perché le persone vogliono lasciarsi qualcosa alle spalle, così da non essere mai dimenticate. (Kaito)

Altre informazioni Approfondisci su Social Anime

Ano Natsu de Matteru - Kai con la videocamera

SuperWebTricks Loading...