HONEY AND CLOVER

Titolo HONEY AND CLOVER
Titolo originale ハチミツとクローバー Hachimitsu to Kuroba (lett. “Miele e trifoglio”)
Genere Slice of Life, Sentimentale
Durata Prima stagione: 24 episodi (23 min.) + 2 speciali
Seconda stagione: 12 episodi (23 min.)
Anno 2005 (1a stag., it. inedito)
2006 (2a stag., it. inedito)
Regia Kenichi Kasai (1a stag.)
Tatsuyuki Nagai (2a stag.)
Soggetto Chika Umino (manga)
Sceneggiatura Yousuke Kuroda
Character design Shuichi Shimamura
Musiche Yuzo Hayashi (1a stag.)
DEPAPEPE, Yuzo Hayashi (2a stag.)
Una produzione J.C.Staff
In breve Mayama, Morita e Takemoto dividono un appartamentino nell’attesa di laurearsi. Pochi quattrini in tasca, conducono un’esistenza molto spartana. Ma l’amicizia che li lega, la saggia guida del professor Hanamoto e la spinta dell’amore offrono loro la possibilità di crescere insieme, assaporando la vita ogni giorno fino in fondo.
Punti di forza Bella la grafica acquarellata: dà un tocco di trasognato e bilancia alla perfezione una sceneggiatura fin troppo aderente alla realtà, senza facili soluzioni o comode scappatoie per nessuno. Buono l’approfondimento psicologico dei protagonisti e lo studio delle reciproche interazioni. La struttura corale permette ad ogni personaggio di esprimersi al meglio, senza rubare la scena a qualcun altro.  
Punti di debolezza A volte la serie soffre di un’eccessiva staticità, tanto a livello registico (con rallentamenti eccessivi dell’azione scenica) quanto psicologico: i personaggi sembrano bloccati all’interno del loro ruolo, senza possibilità di evoluzione. 
Visione del mondo L’amore è tutto? Sì e no: senz’altro è un fattore importante, per il quale è legittimo macerarsi in infatuazioni a senso unico, infarcite di gratuite ed incessanti elucubrazioni. Ma non bisogna mai dimenticare l’aspetto economico: se no, tu e tua moglie come pensate di pagarle, le bollette?
Altre informazioni Approfondisci su Social Anime
Honey and Clover - Mayama, Morita, Takemoto, Ayumi e Hagu
Da sinistra a destra, in primo piano: Mayama, Morita e Takemoto. Sullo sfondo: Ayumi e Hagu.

HONEY AND CLOVER: DOLCE COME IL MIELE, AMARO COME IL TRIFOGLIO

Non sono moltissimi gli anime ambientati in un contesto universitario. Difficile pensare ad uno scolastico senza evocare al tempo stesso la divisa alla marinara. I fan più adulti di Rumiko Takahashi ricorderanno senz’altro Maison Ikkoku, dove però l’università rimaneva sullo sfondo. I meno vissuti citeranno probabilmente Tatami Galaxy, ma stiamo parlando di un prodotto di nicchia. E poi c’è chi si è imbattuto su VVVVID in March comes in like a lion, ha acquistato il manga, si è innamorato di Chika Umino e ha cercato online la versione animata della sua prima opera di ampio respiro. E così ha finito per scoprire Honey and Clover.

Protagonisti maschili, tre studenti di un’accademia di belle arti. C’è Mayama, l’intellettuale della compagnia: serio, pacato, responsabile. Passa a volte per freddo e distaccato, ma è solo una posa. In realtà, è ossessionato da Rika, una trentenne misteriosa e affascinante. Ed è un peccato che non corrisponda i sentimenti di Ayumi, la ragazza più popolare dell’istituto, disperatamente innamorata di lui.

Honey and Clover - Rika e Mayama
Rika e Mayama

Tutto il contrario l’eterno fuoricorso Morita: gioviale, scoppiettante, estroverso, a tratti fin troppo sopra le righe. Ma anche qui, le cose non sempre sono come sembrano. Infine, il più giovane del gruppo: il timido e indeciso Takemoto, cui spesso è attribuito il ruolo di voce narrante. Tutti e tre i nostri eroi vivono in un caseggiato fatiscente senza il bagno in casa, e dormono in misere stanze di sei tatami (meno di 10 mq) affittate a 38mila yen al mese.

La brigata è tenuta insieme anche dal giovane professor Hanamoto, amico di lunga data di Rika. Per i ragazzi, un mentore, se non addirittura un fratello maggiore. I guai cominciano quando il sensei introduce nel gruppo la nipote Haguma, detta Hagu. Morita e Takemoto si prendono immediatamente una cotta per lei, ma la giovane matricola all’inizio pare concentrarsi soltanto sulla propria carriera artistica.

Senza lilleri, non si lallera

Con 38 episodi spalmati su due stagioni, la prima diretta da Kenichi Kasai (Nodame Cantabile) e la seconda dal più noto in Italia Tatsuyuki Nagai (Toradora!, Ano Hana, Kokosake) Honey and Clover racconta storie di personaggi che si consumano nell’inseguire i propri sogni. E se la felicità consistesse invece nel voltarsi indietro per accogliere l’amore che ci è generosamente offerto?

Nel mentre, non c’è solo l’amore a cui pensare. Presto, il tempo degli studi sarà terminato. Bisogna cominciare fin da subito a guardarsi in giro e trovare un modo per guadagnarsi da vivere. Anche perché ‒ come si domanda il fratello maggiore di Morita, osservando l’elevato numero di studenti dell’istituto ‒ c’è davvero così tanta richiesta di artisti, nel mondo là fuori?

Honey and Clover - Shuji e Hagu
Il professor Shuji Hanamoto e Hagu

La sceneggiatura di Yousuke Kuroda trasferisce nella versione animata di Honey and Clover l’attenzione al lato più concreto e pragmatico dell’esistenza tipica della Umino. Se vi pare che ciò appesantisca o inaridisca la trama, ma vi piacciono comunque gli anime “universitari”, è presto detto: non perdete altro tempo e passate subito a Golden Time. Vi troverete solo problemi psicologici, sentimentali ed esistenziali. Garantito.

D’altra parte, non è forse vero che amare significa anche potersi permettere di dire alla propria compagna di non preoccuparsi, come spiega Mayama ad un ancora acerbo Takemoto?

Se dovesse succedere qualcosa alla donna che amo, vorrei avere abbastanza denaro per poterle dire: ‒ Tranquilla, prenditi del tempo libero.

Il romanticismo adulto di Honey and Clover forse non piacerà agli otaku più incalliti, in cerca di facili evasioni dai problemi quotidiani. Gli altri, invece, magari apprezzeranno la capacità di affrontare certe tematiche con un taglio maturo e di spessore. Anche a costo di sentire talvolta in bocca il gusto amaro del trifoglio.

Honey and Clover - Nel campo di trifoglio

Ti potrebbe interessare:

SuperWebTricks Loading...