5 CM AL SECONDO

 Titolo 5 CM AL SECONDO
Titolo originale 秒速5センチメートル Byōsoku go senchimētoru
Genere Drammatico, Sentimentale
Durata 63 min.
Anno 2007
Regia Makoto Shinkai
Soggetto Makoto Shinkai
Sceneggiatura Makoto Shinkai
Character design Makoto Shinkai
Musiche Tenmon
Una produzione CoMix Wave Films
In breve Akari e Takagi sono due compagni di classe che hanno stretto un forte legame di amicizia. Sperano di vedere ogni anno insieme insieme la fioritura dei ciliegi, ma la vita li costringe a una separazione forzata.
5 cm al secondo - locandina

Oggi esce per la prima volta nelle sale italiane 5 cm al secondo. Film che ha decretato la popolarità  del regista Makoto Shinkai, ben prima di Your Name. E forse meglio di Your Name è stato recepito e assimilato dallo spettatore come cifra stilistica della sua opera. 

In altri termini, 5 cm al secondo può piacere o meno ma è indiscutibilmente un film di Makoto Shinkai. A tal punto che gli happy ending dei lavori più recenti ci appaiono quasi delle forzature, dettate da esigenze commerciali o da un ritrovato ottimismo, che ha però stravolto le intenzioni originarie.

Comunque sia, 5 cm al secondo è il punto di partenza per chiunque volesse avvicinarsi alla filmografia di Shinkai. Qui la sua poetica è esibita, rinunciando (finalmente, verrebbe da dire) allo sperimentalismo e alle contaminazioni di genere e sottogenere dello sci-fi. Sembra di guardare La voce delle stelle depurato però dall’universo ucronico in cui è immerso.

Il tema dominante non poteva che essere l’amore a distanza o, più in generale, la lontananza di qualunque tipo: spaziale, psicologica, temporale. Vediamo allora come l’autore riesce a ottenere quel senso fortissimo di malinconia che caratterizza le atmosfere dei suoi film, causando nel pubblico strette al cuore.

Voglio prescindere da tutta una serie di elementi enfatizzanti (grafica, paesaggi, colori, voci fuori campo) per concentrarmi sugli oggetti della narrazione, che svolgono  una funzione precisa, senza assolverla pienamente: accorciare le distanze tra i personaggi. Prendiamo il primo episodio. Takaki e Akari sono preadolescenti che vivono senza cellulari. La precarietà del loro rapporto è messa in risalto dalle cabine telefoniche da cui si chiamano, dalle lettere che si spediscono o vorrebbero spedirsi, da un treno che accumula ritardo sotto la bufera della neve.

Nel secondo episodio compare finalmente il cellulare, che marca una nuova distanza: quella tra Kanae, un terzo personaggio che si aggiunge alla storia, e il ragazzo di cui è innamorata, ovvero Takaki, che però continua a pensare ad Akari:

Di tanto in tanto, Takagi mandava delle mail a qualcuno. E ogni volta mi dicevo che sarebbe stato bellissimo se quelle mail fossero destinate a me.

Anche se in realtà sono messaggi non indirizzati a nessuno.

Un oggetto che identifica Kanae è la tavoletta da surf, associabile al suo rapporto con Takaki. La ragazza infatti non riesce a fare progressi né col surf, né col ragazzo che le piace. Stavolta, al posto del treno, c’è lo scooter. Ma solo in apparenza permette ai due ragazzi di fare la stessa strada.

Gli oggetti sono tristi perché fanno parte della vita, che nega a Takagi la possibilità di coprire le distanze del cuore:

Il solo fatto di vivere riserva delle montagne di tristezza. Nei panni stesi al sole. Nello spazzolino da denti sul lavandino. Nei messaggi di un telefonino.

Come già detto, tutto contribuisce a dare rilievo alla drammaticità della vita sentimentale dei protagonisti. E’ ancora più vero, se spostiamo l’attenzione ai dettagli. Se in uno di questi tre giorni andate a vedere 5 cm al secondo provate a farci caso.

Punti di forza Come sempre, trattandosi di Shinkai, è da segnalare l’ottimo comparto tecnico.
Punti di debolezza Si sconsiglia la visione se il proprio stato d’animo non versa in condizioni ottimali.
Visione del mondo

Le persone sono come i petali dei fiori di ciliegio che, cadendo dai rami, sono destinati a separarsi.

Altre informazioni Approfondisci su Social Anime

5 cm al secondo - recensione

Simone Pavesi

Curatore del sito "AnimeBambu.it"

SuperWebTricks Loading...